Esther Stocker

 

L'Artista

Esther Stocker è nata a Silandro, Italia, nel 1974. Vive e lavora a Vienna. Tra il 1994 e il 1999, Stocker frequenta il corso di pittura dell'Accademia di Arti Figurative a Vienna e nel 1996 frequenta l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Inoltre tra il 1999 e il 2000 è iscritta all' Art Center College of Design di Pasadena, in California. Nel 2004 ha vinto il prestigioso premio Austrian Otto Mauer Award. Fin dagli ultimi anni novanta, Stocker ha esposto in numerose mostre sia collettive che personali, sia in Austria che a livello internazionale.
Fin dalle prime opere di Esther Stocker a predominare è il motivo geometrico del reticolo, come pure un cromatismo ridotto al nero, al bianco e ai toni del grigio.
Stocker si occupa della questione della percezione della struttura e dello spazio. Per quest'artista la scomposizione, la distruzione delle forme esatte è il punto di partenza dei suoi quadri, dei lavori fotografici, delle installazioni e degli interventi sulle facciate. Realizza i suoi lavori come un sistema di strutture di segni e reticoli geometrici in bianco-nero-grigio, sviluppati anche nella terza dimensione modificando lo spazio e l'architettura con operazioni artistiche, un cui elemento essenziale sono le rotture ottiche e i disturbi o le trasgressioni. Spesso i disturbi e le rotture sono minimi e causano una percezione vaga e differita che richiede ripetutamente l'osservazione di quest'apparente precisione. In questo modo l'artista crea nei quadri spazi dinamici che perdono il loro motivo regolare apparentemente chiaro.
L'artista ha esposto le sue opere in alcuni istituzioni come: Franz-Josefs Kai 3, Vienna (2018); Galerie Frey, Salzburg (2017); Eduardo Secci Contemporary, Florence (2016); Museum Ritter, Waldenbunch (2015); Vasarely Museum, Budapest (2013); Belvedere- 21er Haus, Vienna (2012); Kunstmuseum, Stuttgart (2012); MassArt Boston (2012); Macro, Roma (2011); South London Gallery, Londra (2009); CCNOA, Bruxelles (2008); Museum Moderner Kunst Stiffung Ludwig, Vienna (2008); Essl Museum, Klosterneuburg (2006); AR/GE Kunst Galerie Museum, Bolzano (2004).

Scarica il CV di Esther Stocker in PDF

 

Opere

Download artworks check-list

 

Mostre

Tensioni Strutturali #1

Tensioni Strutturali #1
Piazza Goldoni, 2 - Firenze
25.02.2016 - 22.05.2016

 
 

Firenze
Piazza Carlo Goldoni 2
50123 | Firenze | Italia
T. (+39) 055 661356
gallery@eduardosecci.com
www.eduardosecci.com

 
Facebook Instagram Twitter YouTube Artsy Artnet

La Galleria rimarrà chiusa per motivi di allestimento fino al 29 Giugno 2019

 

Eduardo Secci Contemporary s.r.l soc. unip.
Cap. Soc. IV 1.000.000,00 €
IT C. F. P.IVA N. ISCR. REG. IMP. FI 06421100485
Sede Legale Piazza Carlo Goldoni 2
50123 | Firenze | Privacy & Cookies